Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

L’arte e altro in un’estate a colori

Categoria: Notizie
Pubblicato Martedì, 21 Luglio 2015 09:50
Scritto da Maurizio
Visite: 1156

Stiamo vivendo un’estate calda non solo per il clima ma anche per la intensità degli appuntamenti che stanno animando le serata cittadine. A quelle contrassegnate da intuizioni e scelte molto felici e, perciò, premiate dal gran successo di pubblico, che sono state organizzate dalla Pro Loco, con il presidente, dott. Tommaso Palmitesta, e col volenteroso e instancabile direttivo, si sono affiancate prima e si vanno proponendo in questi giorni altre iniziative culturali ed artistiche. Abbiamo vissuto serate di tornei e di sport anche molto particolari (il calciobalilla umano), di grande cultura musicale e di amicizia tra i popoli come il “Mellianum 2015” dell’Accademia Musicale AMT, di divertimento e  di spettacolo. 

Questa settimana che ci porta verso le solenni Feste Patronali vive di arte e di cultura.   

 

In Cripta, a San Michele Arcangelo, è stata inaugurata ieri sera la Mostra “Arte, culto e tradizioni…San Pantaleone a Miglianico”, realizzata dalla nostra Scuola Primaria su sollecitazione e con la collaborazione della Confraternita di San Pantaleone, che ha affidato la delicata e impegnativa missione al confratello Pino D’Aversa, confermatosi elemento di grande valore culturale oltre che di squisito tratto umano. L’evento di domenica scorsa ha avuto due momenti eccezionali. Il primo è stata la possibilità di vedere due icone della “Collezione Ruzzi”, cioè del nostro Parroco, don Gilberto, opere di raffinata fattura e di rara bellezza. Il secondo è stato il video col quale alunne e alunni della nostra scuola hanno raccontato Miglianico: un piccolo capolavoro generato da un’ideazione geniale e realizzato con soluzioni davvero accattivanti e simpatiche, ma ben riuscito soprattutto per la bravura dei nostri ragazzi, delle maestre che li hanno seguiti e coordinati, del Confratello Camillo Cavuti e di altri tecnici ed esperti.

Domani, mercoledì 22 luglio, invece, l’Associazione “Miglianico Cultura e Sport” presieduta da Fabio Taverna, aprirà la mostra di due affermati artisti, Mario Buongrazio e Concetta Jaccarino, con un vernissage curato dal critico d’arte, l’Amico prof. Massimo Pasqualone, e arricchito dalla partecipazione del musicista, maestro Giorgio Aldani. L’evento, da non perdere, si terrà alle ore 18,30 in via Roma, 117 (ex discoteca Boomerang attuale sede operativa degli Amici del M5S di Miglianico).

La mostra resterà aperta fino al 29 luglio prossimo, tutti i giorni, dalle ore 18,30 alle 24,00. 

Si tratta di una manifestazione di rilevante valore artistico, una pagina di bei colori nell’estate miglianichese. Prima ancora di poterla apprezzare è giusto, doveroso e bello fare i complimenti a dirigenti e sostenitori dell’associazione che l’ha promossa e realizzata: BRAVI!.  

È un buon segnale, un altro insieme ad altri eventi organizzate quest’anno, un valido  appuntamento di una nuova stagione, vivace e interessante, che accompagna e caratterizza, sul piano culturale ed artistico, il risveglio nel cambiamento della nostra Comunità locale.  

L’arte, quella vera, non è cosa da mettere da parte, ma un valore assoluto da conoscere, vivere e godere.